Oggi vogliamo suggerirvi alcuni consigli pratici per trattare nel modo corretto la pelle sensibile, ma prima di iniziare c'è da capire bene: che tipo di caratteristiche ha la pelle sensibile.

Come si riconosce la pelle sensibile?

La pelle sensibile è molto delicata e tende ad irritarsi facilmente; è un tipo di pelle particolarmente fragile e più predisposta a reagire negativamente agli agenti fisici o chimici irritanti rispetto ad una cute normale. La pelle sensibile risulta più intollerante agli agenti esterni che entrano in contatto con essa, come: creme, detergenti, tessuti, ecc.
Le cause sono di natura ereditaria e genetica e determinano uno scarso assorbimento dell'acqua; questo tipo di pelle infatti è più indifesa anche perché rispetto alle altre, produce pochi lipidi proprio come quella dei bambini. Come essa quindi, ha bisogno di maggiore attenzione e particolare protezione. La parte più soggetta ad irritazioni e che necessita di più cure è proprio quella del viso.

5 buone abitudini per la pelle sensibile

  • Idratazione sia interna che esterna: bere molta acqua fa bene al nostro organismo e alla nostra pelle.
  • Scegliere prodotti naturali e biologici al 100%.
  • Per idratare la pelle, scegliere una crema emolliente ovvero ricca di grassi simili a quelli naturali della pelle.
  • Mantenere nel modo corretto la pelle profondamente pulita, con detergenti delicati, fluidi idratanti, emollienti, prodotti lenitivi e maschere per pelli sensibili.
  • Fare attenzione a ciò che si mangia, un'alimentazione sana ed equilibrata può contribuire alla buona salute della nostra pelle.

5 errori da evitare per la pelle sensibile

  • Non fare test prima di utilizzare i prodotti: prima dell'utilizzo di nuovi prodotti infatti, è indispensabile fare dei piccoli test su una zona circoscritta del corpo.
  • Utilizzare prodotti aggressivi: la scelta dei prodotti delicati e naturali è indispensabile per non creare irritazioni.
  • Non utilizzare sapone e latte detergente: questi prodotti sono sconsigliati per chi soffre di pelle sensibile, perché diminuiscono la quantità di lipidi della cute.
  • Fumare: il fumo è uno dei nemici numero uno per la nostra pelle, accelera i processi dell'invecchiamento e può causare allergie.
  • Esporsi ai raggi UVA senza protezioni adatte.