A gennaio, come da tradizione, tutti noi abbiamo una lista ben precisa da stilare: quella dei buoni propositi. Sicuramente nella nostra (in ogni lista che si rispetti), non può mancare il punto dedicato alla cura della pelle del viso. Scopriamo insieme utili consigli che ci sveleranno come avere una pelle perfetta tutto l'anno.

Come avere una pelle perfetta

Chi di noi non desidera una pelle perfetta? Una pelle estremamente luminosa, liscia, senza alcun tipo di segno?
Per averne una luminosa tutto l'anno è fondamentale prendersene cura giorno dopo giorno con costanza, impegno e rispettando una skincare routine ben precisa. Seguendo quotidianamente piccoli gesti di bellezza e particolari attenzioni, avere una pelle perfetta non sarà più solo un sogno.
La vita quotidiana mette a dura prova la salute della nostra pelle che è strettamente legata ai nostri stili di vita: stress, condizioni ambientali e pessime abitudini possono provocare un grosso e dannoso effetto su di essa. Contrastare queste conseguenze seguendo delle sane regole è possibile ed è fondamentale per curare e mantenere la pelle giovane. Prima di capire come fare per avere una pelle perfetta, è però opportuno individuare il proprio tipo di pelle per prendersene cura al meglio con trattamenti mirati.

Generalmente, si distinguono 5 tipologie di pelle: normale, secca, grassa, mista e sensibile.

Come riconoscere il tuo tipo di pelle?
Scoprilo con un test!

Per conoscere che tipo di pelle abbiamo, dobbiamo fare una piccola e facile prova: al mattino, appena svegli, passiamo un fazzoletto di carta facendo una leggera pressione su tutto il viso: lo stato del fazzoletto ci svelerà il nostro tipo di pelle.

  1. Se sul fazzoletto non si presenta alcuna traccia di sebo, la pelle è normale.
    Questo tipo di pelle è caratterizzata da un perfetto equilibrio dei tre elementi che la compongono: acqua, lipidi, sensibilità.
    La pelle normale appare liscia, morbida, distesa, con un colorito omogeneo, senza zone lucide e secche: è una tipologia facile da trattare. Anche se questo tipo di pelle si avvicina alla perfezione, non c'è da dimenticarsi di curarla ogni giorno per mantenerla e assicurare la sua bellezza e il suo splendore naturale.
  2. Se sul fazzoletto si presentano dei punti oleosi, concentrati soprattutto nella zona T, vicino a guance, naso e fronte, la pelle è classificabile come grassa. La pelle grassa o impura si presenta molto oleosa, lucida ed è molto spesso caratterizzata dalla presenza di punti neri. Questo aspetto oleoso è causato dall'eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.
  3. Se il fazzoletto resta pulito ma la cute si presenta molto tesa, la pelle è secca.
  4. Se sul fazzoletto troveremo delle tracce di sebo in prossimità di naso e fronte, ma nella zona delle guance troverete pulito, la pelle è classificabile come mista.

Sapresti invece riconoscere la pelle sensibile?
Per riconoscere la pelle sensibile, la prova del fazzoletto non sarà necessaria. Questa tipologia di pelle presenta, se non si utilizzano prodotti specifici e delicati, arrossamenti e infiammazioni varie.

Cosa fare per avere una pelle perfetta

Dopo aver individuato qual è il nostro tipo di pelle, per renderla perfetta assicurandone nutrimento e splendore, è opportuno seguire regole e gesti di bellezza puntuali e precisi; rituali quotidiani che dovranno diventare una vera e propria beauty routine.

Beauty routine viso: pelle perfetta

Partendo con ordine, possiamo affermare che la prima regola fondamentale per curare in profondità la nostra pelle e renderla perfetta è la pulizia. Lavare accuratamente la nostra pelle con detergenti delicati e naturali, sia al mattino che alla sera, ci permette di prevenire la comparsa di impurità come brufoli e punti neri.

Dopo aver deterso la nostra cute, non dimentichiamoci mai dell'idratazione. A seconda del tipo di pelle, scegliere ed applicare una buona crema idratante dopo la pulizia, ci permette di nutrire a fondo e rassodare la nostra pelle.
Ma per raggiungere la perfezione è fondamentale scegliere la crema adeguata che risponda precisamente alle nostre esigenze, vediamo nello specifico quali prodotti scegliere.

  • Pelle normale: per mantenere il giusto apporto di idratazione di cui la pelle è già in possesso, è bene scegliere creme ricche di principi attivi e naturali come quelle dell’azienda Tuscany Farm Florence.
  • Pelle grassa: scegliere una crema che riesca a contrastare l'iperproduzione di sebo, idratare in profondità, combattere la proliferazione batterica e favorire la chiusura dei pori.
  • Pelle secca: per idratare in profondità una pelle secca, scegli prodotti ad alto contenuto nutritivo.
  • Pelle mista: se la tua pelle è mista, meglio scegliere prodotti capaci di opacizzare la pelle senza seccare eccessivamente la cute.
  • Pelle sensibile: per questo tipo di pelle è bene scegliere prodotti delicati e biologici facendo sempre attenzione agli ingredienti in essi contenuti.

Pelle del viso perfetta: consigli fondamentali

Alimentazione sana

Una buona ed equilibrata alimentazione aiuta la salute del nostro organismo e anche quella della nostra pelle. Evitate di consumare cibi elaborati e preferite cibi semplici, ricchi di fibre, minerali e vitamine, cibi amici della nostra pelle che ci donano tono e luminosità.
Un consiglio: preferite frutta e verdura ricche di vitamina A e C, almeno tre porzioni al giorno, e aumentate la quantità di pesce e di olio omega-3, queste sostanze sono ottimi antiossidanti capaci di contrastare i segni dell'invecchiamento.

Stile di vita salutare

Oltre all'alimentazione, anche lo stile di vita è fondamentale per avere una pelle perfetta.
Fare esercizio fisico per esempio, contribuisce a riattivare il metabolismo e ad eliminare le tossine in eccesso. Bere molta acqua inoltre, purifica e deterge la nostra pelle. Anche preferire tè verde e tisane, a caffè e a bevande zuccherate, va in questa direzione. Dormire almeno otto ore al giorno infine, fa bene non solo alla nostra pelle, ma anche a tutto il sistema nervoso.

Non toccare troppo il viso

Lo facciamo tutti, durante il giorno molto spesso può capitare in un momento di distrazione o troppa concentrazione di toccarsi il viso con le mani non lavate; questo gesto così naturale tuttavia, non è per niente salutare per la bellezza della nostra pelle. Le mani non lavate possono “trasmettere” batteri e agevolare la comparsa di acne ed imperfezioni sulla pelle.

Struccare sempre il viso

Prima di andare a dormire, ricordiamoci sempre, anche quando siamo molto stanche, di struccare il viso. Una volta a settimana inoltre, doniamo una coccola in più al nostro viso con una maschera nutriente ed emolliente, come la Maschera Viso Riequilibrante di Tuscany Farm con latte bio delasottato ed estratti all’olio di albicocca che nutre e riattiva la pelle donando turgore e luminosità.

Seguendo tutte queste piccole accortezze potremmo mantenere una pelle perfetta tutto l'anno!